In Primo Piano

#iostoacasa

Inviato da:

Osservare non è capire.

Osservare non è giustificare, interpretare.

Osservare è spalancare le braccia

e stare faccia a faccia con ciò che è.

E’ far straripare il cuore

e lasciarlo mescolarsi al mondo.

Osservare è accogliere con ogni cellula,

accettare nella carne.

Osservare non è un pensiero,

è immersione nella Vita,

dilatarsi del Presente, nel Presente.

Osservare è onestà.

Stare qui, con la paura, con l’orrore,

con l’angoscia.

Non voler eludere, scappare. Ma stare.

Io scelgo di osservare.

Io scelgo di stare

a casa nel mio corpo,

dentro alle emozioni che provo

e sentire la mia vita

che così ora si esprime.

Nell’inclusione scopro la pace,

nell’et et, non nell’aut aut.

Non dimentico,

invece mi sposto.

Non mi arrendo,

ma nell’arrendermi mi trovo.

Franca Soavi

 

Dipinto: Renè Magritte, L’impero delle luci

0
  Articoli collegati
  • No related posts found.

Aggiungi un commento