In Primo Piano

SULL’UNITA’ TRA MENTE-CORPO-SPIRITO

Inviato da:

Condivido con voi un estratto da un fondamentale testo di Alexander Lowen, il padre della Bioenergetica occidentale, uno dei miei primi maestri, colui che, insieme a W.Reich, ha gettato le basi della psicosomatica e che, per primo ha avuto l’ardire di parlare di ‘energia vitale’ 🙂

“La concezione che i processi mentali rientrino in un dato campo, la psicologia, e quelli fisici in un altro, la medicina organica, nega la fondamentale unità o interezza dell’individuo. Questa concezione è la conseguenza dell’aver dissociato dal corpo lo spirito, limitandolo alla sola mente, una dissociazione che ha evirato la psichiatria e sterilizzato la medicina.

Possiamo superare questa scissione dell’unità dell’uomo soltanto restituendo la psiche al corpo, dove in origine si collocava. Leggiamo infatti sul dizionario che il significato originario di ‘psiche’ era: ‘il principio vitale che attiva le fonti interiori dell’azione e dello sviluppo’. Solo in seguito il termine designò ‘l’essere spirituale distinto dal corpo’.

Il nesso con il corpo traspare anche dalla sua radice etimologica ‘psychein’, che significa respirare.
Una visione olistica dell’organismo riconoscerebbe che il corpo è impregnato di uno spirito che è attivato dalla sua psiche e si prende cura delle sue azioni”.
-Alexander Lowen, “La spiritualità del corpo”

Per prenotare un trattamento o una consulenza individuale di Bioenergetica con Franca Soavi:
📧 centrospazioinfinito@gmail.com
☎️ 3474095586

Art: Auguste Rodin, Il Pensatore, scultura bronzea MET New York

 

 

0
  Articoli collegati

Aggiungi un commento